Zidarich, prima delle Monografie Enocratiche, ovvero del perché soffro nell’avere i martedì impegnati dal corso ONAV

Anna, Davide e Samuele mi devono perdonare per almeno due motivi: il primo è l’aver tardato così tanto nello stendere questo post. L’altro è non aver mai scritto qualcosa semplicemente su di loro… loro lo sanno: non riuscirei a parlare di Enocratia e di quello che loro sono diventati per me senza correre il rischio di sembrare uno sviolinatore professionista… e allora lascio che quanto di buono e di bello loro mi regalano ogni volta traspaia qua e là, tra una foto, un bicchiere e un racconto.

Zidarich @ Enocratia

Benjamin Zidarich, interprete del Carso.

Zidarich @ Enocratia

Malvasia 2008 (in bocca al momento dello scatto), Vitovska 2008 nel bicchiere attende.

Zidarich @ Enocratia

Sorprese nel piatto.

Zidarich @ Enocratia

Eugenio Boer gioca abbinamenti geniali.

Zidarich @ Enocratia

Malvasia, Vitovska, Prulke e Terrano. Tutti 2008, tutti in magnum.

Zidarich @ Enocratia

Chiacchiere di vigna e cantina.

Zidarich @ Enocratia

Il ristoratore milanese che preferisco e un vignaiolo grande interprete del Carso.

Zidarich @ Enocratia

Terrano passito: piccolo gioco divenuto un gioiello.

Martedì 6 novembre è stata la volta dell’Agricola Cirelli, io ero a Vicenza per lavoro… e mi sono pure perso la lezione ONAV!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in impressioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...